Bomboloni alla crema

Bomboloni alla crema

Ingredienti: (per l’impasto)

-circa 1,2 kg di farina Manitoba
-25gr di lievito di birra fresco (un panetto)
-125gr di burro (un panetto)
-2 fiale di aroma di limone (o il succo di 2 limoni)
-500gr di acqua
-300gr di zucchero bianco semolato
-2 uova
-un pizzico di sale

Ingredienti: (per la crema)

-500ml di latte
-2 rossi d’uovo
-2 cucchiai di zucchero bianco semolato
-una fiala di aroma di vaniglia
-2 cucchiaiate di farina

Altri ingredienti:

-olio di semi per friggere
-zucchero a velo vanigliato

Strumentazione:

-sacca da pasticcere o siringa
-mattarello
-ramina
-carta forno
-forbici
-una teglia da forno per far lievitare i krafpen
-una teglia da forno per mettere dell’acqua bollente
-un pentolino per la fare la crema
-una frusta
-un cucchiaio di legno
-una teglia per friggere
-carta per fritti
-uno scolapasta
-coppapasta
-una ciotola per l’impasto

Procedimento

1-Fare la pasta con gli ingredienti elencati per fare l’impasto ricordandosi di ammorbidire il burro prima di unirlo agli altri ingredienti. Sbriciolare il lievito nell’impasto.
2-Far riposare l’impasto circa 30 min.
Krapfen ripieni alla crema2
3-Stendere la pasta non troppo sottile e tagliarla con un coppa pasta (al massimo di 8 cm di diametro). TENERE QUALCHE PALLINA DI PASTA DA PARTE.
Krapfen ripieni alla crema3
4-Ricoprire la teglia con carta da forno e metterci i dischi di pasta pronti per la lievitazione.
Krapfen ripieni alla crema5
5-Far lievitare 2-3 ore, comprese le palline di pasta che abbiamo tenuto da parte. La lievitazione non deve essere molto accentuata altrimenti durante la frittura la pasta non cuoce all’interno. Effettuare la lievitazione in un forno spento con dentro una teglia di acqua bollente.
Krapfen ripieni alla crema6
NB. La lievitazione è ottimale quando buttando la pallina di pasta nell’olio questa galleggia.
6-Dopo che la pasta è lievitata ritagliare il pezzo di carta da forno sulla quale sono appoggiate le palline.
Krapfen ripieni alla crema7
7-Mettere a scaldare l’olio in una padellina. Il bombolone non deve annegare nell’olio ne averne troppo poco. La quantità giusta è quella che arriva quasi a metà dell’altezza.
8-La temperatura dell’olio non deve essere troppo alta. La frittura deve essere lenta per essere sicuri che la pallina cuocia anche all’interno.
9-Buttare il bombolone nell’olio insieme alla carta la quale si stacca in pochi secondi e si può rimuovere.
Krapfen ripieni alla crema8
10-Dorare da entrambi i lati girando con una ramina.
11-Durante la frittura si nota che la pasta gonfia e che si forma una linea bianca che taglia il bombolone a metà. La formazione di questa riga bianca è indice di buona lievitazione e di una giusta quantità di olio utilizzata.
Krapfen ripieni alla crema10
12-Scolare  dall’olio con una ramina e metterli in uno scolapasta foderato di carta per fritti.
13-Aspettare che si raffreddino.
14-Nel frattempo fare la crema con gli ingredienti elencati sopra curandosi di mescolare costantemente per evitare la formazione di grumi, prima con una frusta e poi con un cucchiaio di legno quando la crema comincia ad addensarsi.
Krapfen ripieni alla crema12
15-Fare una crema molto consistente altrimenti poi cola via dalla siringa.
16-Fare intiepidire la crema.
17-Ricoprire  con dello zucchero a velo vanigliato.
Krapfen ripieni alla crema13
18-Riempire la siringa e farcire.
Krapfen ripieni alla crema15
SE LA PASTA AVANZA SI PUO’ USARE PER FARE UN PANE DOLCE COTTO AL FORNO.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *