Crostata alla frutta fresca e crema


Crostata alla frutta fresca e crema

Fonte: gli ingredienti e la procedura per impastare la frolla per crostate sono stati presi dal blog Sciuè Sciuè di Clara Varriale

Ingredienti per la base in frolla: (per uno stampo dal diametro di 26cm e bordo basso. Con queste dosi vengono fuori due crostate)

-200gr di zucchero bianco semolato
-2 uova (taglia media)
-500gr di farina 00 di grano tenero
-200gr di burro a pomata + quello sufficiente ad imburrare lo stampo
-un cucchiaino abbondante di lievito istantaneo per dolci
-un pizzico di sale
-una fialetta di aroma di vaniglia

Ingredienti per la farcitura

-crema pasticcera con la ricetta eseguita qui usando della scorza di limone come aroma
-frutta fresca preferita
-gelatina alimentare (rifarsi alle istruzioni sulla confezione)

Strumentazione:

-tortiera citata tra gli ingredienti
-tagliere (solo se c’e’ della frutta da tagliare)
-setaccio
-pellicola per alimenti
-carta stagnola
-carta forno
-riso o legumi per coprire la base della crostata (non sono usati come ingredienti ma come peso)
-mattarello
-pentolino per fare la gelatina

Procedimento

1-Iniziare a preparare la base in frolla facendo la classica fontana di farina con al centro tutti gli ingredienti tranne il sale che va tenuto sul bordo. Prima di iniziare ad impastare  sciacquarsi le mani con acqua fredda ed asciugarle bene. E’ importante che le mani siano fredde perchè l’impasto della frolla deve essere fatta amalgamando molto bene gli ingredienti ma allo stesso tempo molto velocemente per non far surriscaldare troppo la pasta o il burro sciolto rimane sul tavolo.
2-Avvolgere la frolla nella pellicola, metterla in frigo e tenercela per un’ora.


3-Infarinare le mani ed il piano di lavoro e iniziare a stendere la frolla. Dato che la crostata alla frutta è un dolce che prevede una farcitura che non debba essere ulteriormente cotta, allora bisogna provvedere a quella che si chiama “cottura in bianco della frolla”. Questa procedura consiste nel cuocere un guscio vuoto di frolla, farlo raffreddare, toglierlo dallo stampo e farcirlo. Per fare ciò iniziare imburrare lo stampo e distenderci dentro la frolla stesa.



4-Bucare la frolla con la forchetta per far uscire il vapore ed evitare che si gonfi troppo.
5-Ricoprire tutto con della carta forno e riempire con del riso o con dei legumi per creare un peso. Coprire i bordi con della carta stagnola. La copertura dei bordi è fondamentale se si dispone di un forno un po troppo “aggressivo” e viene fatta per evitare che ci sia troppa differenza tra la cottura del fondo della frolla ed i bordi che rimarrebbero più esposti al calore.

6-Cuocere circa 30/35min a 180°C in forno statico.
7-Rimuovere la copertura e far freddare la frolla. NON TOGLIERLA DALLO STAMPO PRIMA CHE SIA COMPLETAMENTE FREDDA O SI ROMPE TUTTO.
8-A questo punto farcire con la crema e la frutta.
9-Coprire con la gelatina per dolci seguendo le indicazioni sulla confezione. La gelatina oltre che a dare un aspetto lucido al dolce impedisce che la farcitura sia esposta all’aria impedendo l’ossidazione della frutta e la formazione della crosticina sulla crema.
10-Conservare la crostata di frutta fresca in frigo.

Nb. Se piace (e si sposa bene con la frutta scelta) può essere usata anche la crema pasticcera all’arancia.
Potrebbero interessare anche altre ricette di dolci e dessert e preparazioni base dolci.
 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: