Fritto di gamberi e totani

Fritto di gamberi e totani7

Fritto di gamberi e totani

Ingredienti:

-gamberi
-totani
-farina di semola (quanto basta per infarinare il pesce)
-sale fino
-olio per friggere
-spicchi di limone

Strumentazione:

-terrina per infarinare
-vassoio coperto d carta per fritti
-vassoio di portata
-un colino
-ramina
-un canovaccio
-una padella
-stuzzicadenti

Procedimento

1-Pulire bene il pesce e nei gamberoni rimuovere il filamento nero  Asciugare bene servendosi di un canovaccio. Se il pesce non sarà ben asciugato al momento della frittura l’acqua si trasforma in vapore e l’olio schizzerà.
Fritto di gamberi e totani1
Fritto di gamberi e totani2
2-Passare il pesce nella semola.
Fritto di gamberi e totani3
3-Eliminare l’eccesso di semola servendosi di un colino.
Fritto di gamberi e totani4
4-Portare l’olio a temperatura. Assicurarsi che sia suffcientemente caldo usando lo stuzzicadenti che quando si immerge nell’olio deve sfigolare. A questo punto il pesce può essere buttato nell’olio. Evitare di buttare troppo pesce insieme perchè più cose si friggono insieme e più la temperatura dell’olio tende a scendere. Un olio non sufficientemente caldo durante la frittura fa venir fuori un fritto pesante e intriso d’olio.
5-Friggere fino a doratura, toglierlo dall’olio con una ramina e disporlo su della carta per fritti.
Fritto di gamberi e totani5
Fritto di gamberi e totani6
6-Salare e disporre sul piatto di portata. Il fritto si deve sempre salare dopo perchè il sale tende ad assorbire acqua e si compromette la croccantezza del fritto nonchè ,come spiegato nel punto 1, l’olio potrebbe schizzare durante la frittura.
A differenza della frittura con la farina di grano tenero quella con la semola lascia in superficie una crosticina croccante. Servire con fette di limone.
Fritto di gamberi e totani7

Cliccare qui per le altre ricette di pesce (antipasti)

Cliccare qui per altre ricette di pesce (secondi)

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *