Olive piccanti aromatizzate

Olive piccanti3
Olive piccanti

Ingredienti:

-600gr di olive greche (o la qualità preferita) in salamoia
-110gr di sedano fresco
-110gr di peperone rosso, verde o giallo
-origano
-olio extravergine d’oliva
-peperoncino in polvere
-50gr di peperonici freschi in foto.

NB. La qualità di peperoncino da usare può cambiare in base ai gusti e di conseguenza anche le dosi in base alla propria tolleranza del piccante. Cliccare qui per informazioni e curiosità sulla chimica della piccantezza, sui tipi di peperoncini esistenti e sulla scava Scoville.

Strumentazione:

-una bacinella capiente
-un tagliere
-guanti in lattice

Procedimento

1-Lavare bene peperone, sedano e peperoncini.
2-Tagliare sedano e peperone.
3-Mettersi i guanti in lattice ed affettare i peperoncini. Qualora non si disponesse di guanti in lattice ricordarsi di lavarsi le mani molto bene con il sapone. La sostanza che provoca il senso di bruciore , la capsaicina, è insolubile in acqua e per essere rimossa è indispensabile il sapone.
Olive piccanti1
4-Mettere le olive nella bacinella aggiungendo peperone, peperoncino, sedano, peperoncino macinato, origano ed olio. Di olio non ne serve tantissimo, solo il necessario per “condire” le olive creando un sughetto che poi deve insaporire tutte le olive. Mescolare bene. Per una moderata piccantezza le olive piccanti possono essere consumate anche dopo poche ore mentre per un’intensità maggiore o si lasciano almeno un giorno ad insaporire o si aumentano le dosi di peperoncino.
Olive piccanti2
5-Le olive piccanti sono adatte per essere servite all’interno di un aperitivo oppure per insaporire un sugo.
Olive piccanti3
Cliccare qui per il collegamento ad altre ricette di panini e stuzzichini.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *