Polpette alla besciamella


Polpette alla besciamella

Ingredienti: (per una teglia 26X21X6 cm)

-circa 900gr di macinato di manzo
-500ml di besciamella ( indicazioni per la preparazione in casa)
-un uovo
-abbondante aglio e prezzemolo tritati
– 2 cucchiai colmi di Grana Padano (o Parmigiano Reggiano) + quello necessario per spolverare la superficie (vedi foto nel punto 3)
-circa 100gr di pan carrè
-latte (quello sufficiente per bagnare il pan carrè e renderlo una poltiglia)
-abbondante noce moscata
-sale fino
-pepe nero macinato

Strumentazione:

-ciotola per fare l’impasto delle polpette
-padella (non sempre obbligatoria vedi punto 3 del procedimento)
-teglia delle dimensioni citate sopra

Procedimento

1-Mettere il pane nella bacinella, bagnarlo con il latte. Schiacciare con le mani fino a far diventare il pane una poltiglia.
2-Aggiungere ora la carne, il formaggio, noce moscata in abbondanza, aglio e prezzemolo (anch’essi abbondanti), sale e pepe a piacimento e l’uovo. Impastare con le mani e fare un composto omogeneneo. La carne di manzo si può anche assaggiare cruda se serve per capire se manca di sale/pepe/noce moscata.

3-Formare delle polpette abbastanza grandi (vedi foto successiva) ed a questo punto si può procedere in due modi. Uno è mettere uno strarto sottile di besciamella sul fondo ed adagiare le polpette a crudo, coprire con l’altra besciamella, spolverare con il formaggio e cuocere il tutto in forno. L’altro modo è passare prima le polpette velocemente in padella e poi finirle di cuocere in forno. In questo caso la ricetta è stata eseguita con il secondo metodo quindi prima cotte solo esternamente e sigillate.

Disposizione nella teglia

Copertura con besciamella e Grana Padano

4-La cottura varia se si parte dalla carne cruda o rosolata e dal fatto che si voglia mantanere all’interno la polpetta più o meno cotta. Procedere con una cottura lenta a 180°C se si vuol dare il tempo alla carne di cuocersi bene dentro oppure  inserire la teglia in forno quando è caldo a 200°C con la resistenza superiore accesa per poco tempo solo per formare la crosticina superficiale. Tutto questo varia a seconda dei gusti personali.
5-Gustare le polpette alla besciamella calde come secondo piatto o come piatto unico.

Potrebbero interessare altre ricette di secondi di terra.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *