Torta di mele di grano saraceno


Torta di mele di grano saraceno

Ingredienti: (per una tortiera a cerniera di 26cm di diametro)

-160gr di zucchero bianco semolato (per l’impasto) + quello occorrente per ricoprire la superficie della torta.
150gr di farina di grano saraceno
-150gr farina di grano tenero 00
-6 uova
-90gr di olio di semi
-approssimativamente 4-5 mele di media grandezza (preferibilmente mele Renette)
-200gr di burro (di cui 150gr per l’impasto e 60gr per la glassatura) + un pezzo per ungere la teglia
-una bustina di lievito istantaneo per dolci
-una bustina di vanillina
-succo di limone (bastano sole poche gocce)
-un pizzico di sale fino
-cannella in polvere
-zucchero a velo vanigliato (opzionale)

Strumentazione:

-tortiera
-frusta elettrica
-recipiente per mettere le mele
-ciotola capiente
-forno elettrico o a gas
-setaccio
-due tazze per sciogliere il burro

Procedimento

1-Sciogliere il burro separando quello per l’impasto da quello per la glassatura
2-Tagliare due mele a pezzetti grandi a piacere e metterli nella bacinella con acqua acidificata con succo di limone per evitare che la mela si annerisca durante il resto della preparazione della torta.
3-Nella ciotola mettere le uova, le farine (quella bianca setacciata), zucchero, l’olio di semi, il burro destinato all’impasto, la vanillina, il pizzico di sale ed iniziare ad impastare con la frusta elettrica fino a far venire un composto omogeneo.
4-Aggiungere ora nell’ordine il lievito setacciato e le mele ben asciugate.

5-Ungere la tortiera.
6-Adagiare l’impasto ed iniziare ad ricoprire con le restanti mele tagliate a spicchi. Si possono tagliare all’ultimo minuto per non rischiare di tagliarne in eccesso. La quantità di mele che servono in questa fase dipende anche da quanto si fanno spessi gli spicchi.

7-Quando si è finito di ricoprire la torta spolverare con lo zucchero semolato la superficie e versare il burro destinato alla glassatura.

8-Infornare la torta di mele a 180°C per circa 50/60 min in forno ventilato (fare la prova con lo stuzzicadente).

9-Lasciar freddare e ricoprire (se si vuole) la torta di mele con grano saraceno con zucchero vanigliato. Questa torta per la grossa presenza di burro, zucchero e uova è molto calorica e sarebbe opportuno consumarla a colazione piuttosto che come merenda o addirittura dopo cena.

Nota1. In questo caso è stato scelto (come tentativo) di non montare i tuorli con lo zucchero e gli albumi a neve come era indicato nella precedente ricetta della classica torta di mele.La procedura è simile ma non identica. E stato ottenuta comunque una torta bella soffice.
Nota2. La torta all’interno è normale che rimanga umida perchè le mele al proprio interno rilasciano acqua. Bisogna  dire che, anche notando l’altra ricetta della torta di mele classica, la quantità di mele che è stata usata all’interno dell’impasto è diversa. Questa quantità varia anche da quanto si vuol fare alta la torta e dai propri gusti. In questo caso rispetto all’altra ricetta la torta è più bassa perchè l’altezza della tortiera a cerniera a disposizione è più bassa. Quella quantità di mele usata non cambia la riuscita della torta, cambia solo il fatto che può venire più o meno alta, più o meno umida.
Nota 3. A seconda dei gusti si possono variare le proporzioni tra la farina bianca e la farina di grano saraceno ma bisogna essere al corrente che la seconda è una farina priva di glutine. Questo comporta che all’interno degli impasti non può sviluppare la maglia glutinica necessaria per intrappolare l’anidride carbonica sviluppata in lievitazione, ovvero quella di grano saraceno è una farina che non lievita. Più la quantità di farina di grano saraceno sarà alta più la torta non si alzerà in cottura.

Potrebbero interessare altre ricette di dolci e dessert.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *