Torta salata con patate, pomodorini e frittata di erbette


Torta salata con patate, pomodorini e frittata di erbette

Ingredienti: (per uno stampo per crostate da 30cm di diametro)

-un rotolo di pasta brisè tonda o pasta sfoglia (in questo caso usata la brisè)
-500gr di erbette surgelate (in questo caso è stata usata la cicoria)
-4 uova
-due patate di media grandezza
-circa 10 pomodorini
-olio extravergine d’oliva
-sale fino e grosso
-pepe nero macinato
-uno spicchio d’aglio

Strumentazione:

-pentola per lessare le patate
-padella per saltare le erbette
-tortiera per crostate da 30cm di diametro
-una terrina
-forno
-alluminio (non sempre necessario vedi punto 8 del procedimento)

Procedimento

1-Lessare le patate con la buccia almeno fino a metà cottura. Finiranno eventualmente la cottura in forno nella seconda fase.
2-Sbucciare le patate e tagliarle e fette di circa mezzo cm di spessore.
3-Saltare le erbette con uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale fino e pepe. Far perdere la maggior parte dell’acqua che viene rilasciata per evitare che successivamente tale acqua renda difficile la cottura della pasta brisè. A fine cottura rimuovere l’aglio.

4-Adagiare il rotolo di pasta sullo stampo.
5-Nella terrina unire le erbette alle uova e versare il tutto nello stampo.
6-Disporre le patate ed i pomodorini.
7-Salare e pepare superficialmente.

8-Infornare a 180°C per circa 20 min. Se ci si accorge che la pasta sta già prendendo colore ma la frittata non si sta cuocendo ricoprire i bordi della torta salata con della carta stagnola e continuare a cuocere. In ogni forno i tempi di cottura possono cambiare ma il metro di valutazione per capire se la torta è pronta è regolarsi con la cottura della frittata. Quando le uova saranno cotte la torta può essere tolta da forno.

9-Servire la torta salata alle patate con pomodorini e frittata di erbette come antipasto, secondo piatto o piatto unico.

Potrebbero interessare anche altre ricette di zuppe e piatti unici.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *